TrenitaliaItaloThello

Nessun costo o commissione aggiuntivi

I nostri biglietti costano come quelli degli operatori ferroviari.

Confronta le offerte al momento della prenotazione

Trainline opera in 36 paesi e collabora con 144 compagnie ferroviarie e degli autobus.

Usa le tue carte fedeltà

E anche le carte sconto.

Paga con sicurezza

Accettiamo PayPal, PostePay e tutte le carte di credito internazionali.

Stazioni principali Pisa Centrale
Compagnie Ferroviarie Trenitalia
Aeroporti Aeroporto Pisa
Trasporto pubblico Autobus urbani
Offerte biglietti per Pisa

Offerte Trenitalia

Arrivare in treno a Pisa, dal resto della Toscana, da Roma o dalla Liguria è una scelta ideale per visitare questa storica cittadina senza immergersi nel traffico automobilistico, con tutta la comodità di una stazione che si trova a due passi a piedi dal centro. Crocevia di studenti e viandanti da secoli, Pisa è uno dei comuni italiani più noti al mondo per via del suo monumento simbolo, la Torre. Ma i motivi per visitarla sono molti di più, e la sua vicinanza a Firenze, Siena, Lucca e altri splendidi luoghi della Toscana è un invito a usare il treno per lanciarsi in un’esplorazione ricca di scoperte.

Visitare Pisa

Le stazioni principali di Pisa sono Pisa Centrale, che collega la città con la linea ferroviaria di lunga percorrenza, e le due stazioni locali di Pisa San Rossore, e Pisa Aeroporto, fra loro collegate. La stazione di Pisa Centrale è un’importante scalo del versante ferroviario tirrenico, quello che idealmente unisce Sicilia, Calabria e Campania a Roma, alla Toscana e alla Liguria, fino a Genova. Pisa è attraversata dai treni Intercity ed Eurocity, ma non ancora dai convogli ad Alta Velocità.

Grazie alla fitta rete di collegamenti, tuttavia, rimane una meta facile da raggiungere. Si può infatti viaggiare da Firenze a Pisa in treno, in 1 ora circa, al prezzo di 8,40 euro in treno regionale, con più di 40 collegamenti al giorno dalle prime ore del mattino fino a sera. Anche per la Capitale i collegamenti sono molto numerosi, si può infatti viaggiare da Roma a Pisa in treno, in 3h30min circa con 46 collegamenti giornalieri lungo la dorsale che segue l’antica via Aurelia. Altri collegamenti molto frequenti durante il giorno, circa una trentina, sono quelli con La Spezia, Lucca e Livorno.

 

Offerte treni per Pisa 

Ci sono diversi modi in cui puoi trovare biglietti del treno economici per Pisa per aiutarti a risparmiare denaro ed esplorare la città toscana. Sia che tu stia prendendo un treno per lavoro o per piacere, il nostro pianificatore di viaggio può aiutarti a trovare i biglietti dei treni ad alta velocità, Intercity e treni regionali al miglior prezzo disponibile per i giorni in cui vuoi viaggiare.

Per trovare le migliori offerte dei biglietti dei treni per Pisa sul sito o l’app Trainline puoi:

  • Selezionare il filtro “meno cari” al momento della ricerca del biglietto, questo ti permette di trovare sempre il prezzo più basso disponibile per la tratta selezionata;
  • Aggiungere al tuo account Trainline le carte sconto e fedeltà come CartaFRECCIA, ItaloPiù, Carta Verde e Carta Argento così da poter immediatamente visualizzare i prezzi scontati;
  • Consultare le offerte attive al momento come l’offerta A/R in giornata, A/R weekend, 2x1 e famiglia: offerte Trenitalia, offerte Italo.

In generale, per acquistare i tuoi biglietti del treno al miglior prezzo, consigliamo di prenotarli con almeno 28 giorni di anticipo. I prezzi più convenienti sono disponibili per posti limitati e quindi per le tratte popolari come Pisa - Firenze e Pisa - Roma è bene prenotare in media 3 mesi prima per godere di queste tariffe speciali.

Consigliamo anche di guardare i prezzi delle classi comfort superiori come la prima classe dei treni Frecciargento, Frecciabianca e Intercity, la classe Premium dei treni Frecciarossa e la classe Comfort dei treni Italo perché è spesso possibile trovare biglietti a prezzi davvero vantaggiosi.

Vuoi consigli più pratici su come risparmiare sui biglietti del treno? Controlla la nostra pagina biglietti del treno low cost

 

Il trasporto pubblico a Pisa

L’aeroporto di Pisa è uno scalo internazionale importante per le compagnie low cost e può vantare un collegamento ottimale sia con il centro della città, sia con la stazione di Firenze Santa Maria Novella. Dalla stazione di Pisa Aeroporto si arriva in treno a Pisa Centrale in soli 8 minuti.

Muoversi a Pisa in autobus è una scelta perfetta per raggiungere le zone più periferiche della città o gli ospedali, come quello di Cisanello. Le linee sono gestite dall’azienda CPT Pisa, che ha recentemente inaugurato sistemi di bigliettazione elettronica o tramite app, in modo da semplificare il più possibile l’acquisto dei biglietti per i clienti, a qualsiasi ora del giorno e della notte o durante le festività. Il percorso in bus dalla stazione a piazza del Duomo dura poco meno di 20 minuti e attraversa il centro della città. Molto comodo è anche il servizio bus litorale, che porta da Pisa alla stazione balneare di Tirrenia.

Muoversi a Pisa in taxi è comodo per essere portati direttamente davanti al proprio hotel o alloggio, nel caso in cui si stia viaggiando con bagagli pesanti o se è un problema camminare. Tramite l’uso delle app, come myTaxi, o chiamando i numeri dei Radiotaxi è possibile prenotare un servizio personalizzato che passa direttamente sotto casa all’orario richiesto. Non si tratta di un’opzione di trasporto particolarmente economica: per arrivare in taxi da Livorno a Pisa o viceversa occorre prevedere una spesa di circa 50 euro. All’interno di Pisa, la maggior parte del centro è raggiungibile con corse del valore di circa 10 euro.

Muoversi a Pisa in bicicletta vuol dire fare la stessa scelta di molti pisani: qui la bicicletta è il mezzo di trasporto più comune, oltre che il più economico, ecologico e il più veloce per dribblare il traffico lungo il fiume Arno e nelle zone più frequentate della città. Le piste ciclabili costeggiano tutto il territorio, deliziosamente pianeggiante, ed è facilissimo trovare dove noleggiare un veicolo per qualche ora, un giorno o più giorni. Inoltre il Comune provvede a fornire anche un servizio pubblico di bike sharing denominato Ciclopi, con più di 200 biciclette disponibili in 24 stazioni sorvegliate dislocate nei punti nevralgici del territorio.

Cosa vedere a Pisa

Visitare Pisa è un’esperienza affascinante; questa piccola città gioiello della Toscana presenta infatti monumenti conosciuti in tutto il Pianeta, come l’immancabile Torre pendente di piazza dei Miracoli. Un itinerario a piedi che inizia dalla stazione di Pisa Centrale può proseguire per fermarsi quasi subito, dopo poche centinaia di metri, ad ammirare Tuttomondo, l’incredibile murale – attualmente il più grande d’Europa - che l’artista statunitense Keith Haring dipinse sulla facciata della chiesa di Sant’Antonio Abate nel 1989, in soli 4 giorni, invitato a soggiornare a Pisa da uno studente conosciuto a New York.

Proseguendo a piedi per circa 10 minuti lungo via Sant’Antonio si arriva al romantico Lungarno. Nella piazzetta che precede il ponte si erge un’affascinante chiesa dalla facciata gotica, Santa Maria della Spina: uno dei gioielli unici che Pisa offre ai suoi visitatori, così chiamata per via di una spina, conservata all’interno, che si dice facesse parte della corona indossata da Gesù.

A passo lento e naso all’insù per ammirare campanili e facciate dei palazzi, o i colori delle case che si riflettono sull’Arno, in circa 20 minuti di cammino attraversando via Santa Maria si arriva all’attrazione numero uno della città: piazza dei Miracoli, nominata patrimonio dell’umanità UNESCO. Qui sorgono il Battistero, la Cattedrale, il Campo Santo e il Campanile, quest’ultimo più noto come Torre di Pisa, o Torre pendente. La piazza fu soprannominata “dei Miracoli” dal poeta Gabriele D’Annunzio, e iniziò a prendere forma quasi mille anni fa, precisamente nel 1063 quando iniziarono i lavori di costruzione del Duomo.

A poche centinaia di metri da piazza dei Miracoli, a circa 10 minuti di cammino, sorge un’altra importante piazza pisana, meta di veri e propri pellegrinaggi di studenti: è piazza dei Cavalieri, che ospita gli antichi edifici della Scuola Normale, eccellenza della formazione e della ricerca. Un tempo ospitava l’antico Foro Romano.

I tuoi viaggi iniziano bene con Trainline

Aiutiamo i nostri clienti in tutta Europa a realizzare oltre 125.000 viaggi al giorno.