TrenitaliaItaloThello

Nessun costo o commissione aggiuntivi

I nostri biglietti costano come quelli degli operatori ferroviari.

Confronta le offerte al momento della prenotazione

Trainline opera in 36 paesi e collabora con 144 compagnie ferroviarie e degli autobus.

Usa le tue carte fedeltà

E anche le carte sconto.

Paga con sicurezza

Accettiamo PayPal, PostePay e tutte le carte di credito internazionali.

Reggio Emilia è chiamata la 'città del Tricolore', perché qui nacque la bandiera italiana. Scegliendo tra i numerosi treni per Reggio Emilia, è possibile giungere nella città emiliana in meno di due ore da Milano e da Firenze, e in meno di un'ora provenendo da Bologna. I treni per Reggio Emilia percorrono la linea Milano-Bologna. Alla stazione ferroviaria centrale si è aggiunta recentemente la stazione AV Mediopadana (transitata dai treni ad alta velocità). Giunti nel centro storico, si potranno ammirare le splendide piazze reggiane, veri luoghi di aggregazione per la comunità e visitare i prestigiosi teatri d'opera, il Duomo, i Musei Civici e gli ampi giardini urbani.

Visitare Reggio Emilia in treno

La stazione di Reggio Emilia, un edificio a tre piani con colonne in marmo ristrutturato nel 2007, si trova a pochi passi dal centro storico della località emiliana ed è un importante punto di snodo con una media di trecento treni al giorno. Vi sono cinque binari a uso passeggeri e i treni regionali giungono da diverse città, come Milano, in un’ora e mezza di viaggio, e Bologna, che dista meno di un’ora.

Dalla stazione è possibile raggiungere le principali attrazioni a piedi, altrimenti ci sono a disposizione taxi e autobus proprio davanti all’entrata. Reggio Emilia conta altre stazioni ferroviarie, tra cui quella di Reggio Emilia AV Mediopadana, progettata dall’architetto spagnolo Calatrava e nota per la sua architettura futuristica caratterizzata dal sistema di ponti a vela. Quest’ultima appartiene alla linea dei treni ad alta velocità Milano-Bologna ed è collegata alla stazione centrale tramite la Reggio Mediopadana, una fermata ferroviaria-metropolitana.

 

Cosa vedere a Reggio Emilia

Situata sulla Via Emilia, l'antica arteria che collegava Piacenza a Rimini, Reggio Emilia è una città ricca di storia e dalla grande tradizione gastronomica. Dalla stazione ferroviaria si possono raggiungere in un quarto d'ora, il prestigioso Teatro Comunale Valli, il Teatro Ludovico Ariosto e i Musei Civici (suddivisi nelle tematiche: archeologia, etnografia, storia dell'arte, storia naturale). Sempre a piedi, attraversando Piazza San Francesco si giunge in Piazza Prampolini, soprannominata la 'Piazza Grande': qui si possono ammirare il Duomo, il battistero romanico e il Museo del Tricolore, situato all'interno del Municipio cittadino. Fu proprio nella Sala del Tricolore che venne adottato il vessillo che diventò ufficialmente bandiera nazionale. Suggestive le passeggiate nei giardini urbani di Parco Cervi e Parco del Popolo, quest'ultimo il più grande della città emiliana.

Reggio Emilia è una cittadina dinamica e capace di offrire ai turisti un ricco carnet di eventi musicali, teatrali ed espositivi a cui si affiancano iniziative sportive, mercati e sagre dedicate alla valorizzazione della tradizione gastronomica locale. Patria del Parmigiano Reggiano e del Lambrusco, la città è famosa anche per i suoi rinomati primi piatti: dai cappelletti alla pasta rasa, che vengono entrambi serviti in brodo. Si aggiungono, l'erbazzone (la tipica torta salata ripiena di bietole) e la chizza (la sfoglia ripiena di formaggio). Passeggiando nel centro storico si potrà sostare in ristoranti ed enoteche ed assaggiare i tipici vini locali da abbinare, ad esempio, alla gustosa torta mattone (o mattonella reggiana).

I tuoi viaggi iniziano bene con Trainline

Aiutiamo i nostri clienti in tutta Europa a realizzare oltre 125.000 viaggi al giorno.