Se l’idea di chiudervi in casa durante l’inverno non vi alletta, Milano è la città ideale da scoprire anche quando pioggia, vento o neve scoraggerebbero chiunque. In effetti, il capoluogo meneghino acquista un particolare fascino fra novembre e marzo, specialmente se è avvolto dalla nebbia o quando il freddo fa ghiacciare l’acqua dei Navigli, trasformando i canali milanesi in un incantevole soggetto da cartolina. Grazie all’ottima rete di trasporti urbani, poi, una volta arrivati alla stazione di Milano Centrale è possibile raggiungere qualsiasi destinazione in città senza preoccuparsi troppo del clima. Ecco, dunque, cinque mete da non perdere per godere di una visita alla città anche nei mesi più rigidi.

Acquario Civico

A post shared by Elena (@elbossy) on

L’Acquario Civico si trova a pochi passi da Parco Sempione – comodamente raggiungibile in metropolitana dalla stazione di Milano Centrale – e risale al 1906, anno in cui il capoluogo lombardo ospitò l’Esposizione Internazionale. Poco noto – ma non per questo meno interessante da visitare – l’acquario è situato all’interno di uno splendido edificio liberty recentemente restaurato, e, oltre a un percorso espositivo ricco e diversificato che comprende riproduzioni di ecosistemi marini e vasche di pesci e anfibi, propone conferenze, mostre e itinerari didattici alla scoperta della storia del mondo subacqueo.

Acquario Civico

Viale Gadio 2

20121 Milano

www.acquariocivicomilano.eu

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

A post shared by Praatika (@mohtarmamehra) on

Quando condizioni meteorologiche avverse rendono poco piacevoli le passeggiate, visitare un museo è la scelta più azzeccata. Nella città di Milano, è possibile soddisfare la propria sete di cultura in vari campi con attrazioni per tutte le età: se i vostri bambini mostrano una spiccata predisposizione per la scienza e l’inventiva, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia – con la sua fantastica collezione di modelli di macchine costruiti seguendo i disegni di Leonardo da Vinci – è ciò che fa per voi. Situato a fianco della Chiesa di San Vittore al Corpo, è raggiungibile con mezzi pubblici dalla stazione, e si trova a poca distanza da un altro gioiello di Milano, la Basilica di Sant’Ambrogio.

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Via San Vittore 21

20123 Milano

www.museoscienza.org

Biblioteca Comunale Sormani

A post shared by carlito (@benocarlazzi) on

La Biblioteca Comunale di Milano – situata nel pregevole Palazzo Sormani – possiede una vastissima collezione di libri antichi e non, insieme a riviste, vinili e film. È il rifugio ideale per chi vuole rilassarsi in un’atmosfera raccolta e sprofondare in una poltrona sfogliando romanzi, saggi e giornali, o ammirando lo splendido mappamondo di legno che è esposto all’interno. Trattandosi di una biblioteca pubblica, l’accesso è aperto a tutti; la vicinanza al Duomo la rende facilmente raggiungibile dal centro e dalle principali attrazioni.

Biblioteca Sormani

Via Porta Vittoria 6

20122 Milano

Mercato del Duomo di Milano

Trovare un bel ristorante dove pranzare o cenare a Milano non è certo un problema; se andate matti per lo street-food e volete provare un’esperienza da veri foodies, però, il Mercato del Duomo di Milano è il luogo più adatto. È un ristomarket in pieno stile metropolitano, dove è possibile non solo ordinare tante specialità gastronomiche, ma anche comprare prodotti o semplicemente passeggiare tra i tanti banchi di pane, dolci, formaggi e frutta. Situato nella Galleria Vittorio Emanuele, il Mercato del Duomo occupa un edificio di quattro piani dedicato alla passione per il buon cibo: pasta artigianale, hamburger di carni pregiate, pizze realizzate con lievito madre; non lasciatevi sfuggire l’occasione di assaggiare un piatto speciale con vista sulla piazza più famosa della citt �.

Mercato del Duomo

Piazza del Duomo 1

20121 Milano

www.ilmercatodelduomo.it

Portici e Navigli

Milano Navigli

Gli irriducibili delle passeggiate a Milano potranno comodamente sgranchirsi le gambe camminando sotto i portici di Corso Vittorio Emanuele II o scoprendo la splendida Galleria del Corso. Qui è possibile trovare negozi, locali, bar e persino un centro commerciale dove dedicarsi allo shopping approfittando del freddo. Se, invece, non volete perdervi la magia dei Navigli coperti di neve, basta una corsa in metro per raggiungere i famosi canali milanesi e godersi una passeggiata nel gelo invernale, tra i café alla moda, concept store, librerie indipendenti, locali alternativi e negozi d’epoca della zona.

Se buona parte dei turisti preferisce vedere Milano in primavera o estate, ogni stagione è buona per visitare il capoluogo lombardo; sono tanti, infatti, i posti in cui trovare riparo dalle intemperie e godere della bellezza di una città ormai leader nel panorama europeo che ha tante cose dire, in ogni stagione.

Crea la tua prossima avventura: