Se desiderate trascorrere una giornata a Firenze in compagnia dei vostri cari, è sempre il momento giusto per farlo. Il punto di partenza ideale, grazie alla sua posizione strategica, è la stazione di Santa Maria Novella; da qui potrete iniziare la giornata visitando la meravigliosa e omonima basilica, uno dei monumenti più importanti.

10:00 Pedalare nel cuore della città

Dalla zona di Santa Maria Novella, sfruttate la calma mattutina che regna per le vie del centro per recarvi al punto Bicifirenze e noleggiare delle biciclette. Saltate in sella e godete dei palazzi rinascimentali; poi pedalate verso l’Arno per ammirare i ponti romantici e conosciuti in tutto il mondo che costellano il fiume. Scoprire il centro sulle due ruote renderà la visita sicuramente più divertente per i piccoli.

11:00 Pittori o scienziati? I bambini sognano in grande

Lasciando le bici in Via Ghiberti, potete raggiungere facilmente a piedi la celebre galleria degli Uffizi: una meraviglia per tutti, non solo gli adulti. Esistono, infatti, diverse guide dedicate esclusivamente ai bambini, che svolgeranno una visita su misura, mentre i genitori potranno soffermarsi sui più grandi capolavori come La Primavera di Botticelli o L'Annunciazione di Da Vinci; un’occasione perfetta per far conoscere ai piccoli uno dei musei più importanti del mondo e permettergli di apprezzarlo divertendosi.

In alternativa, una tappa che non deluderà i vostri figli è il Museo Galileo, che raccoglie un'importante collezione di strumenti ideati e costruiti dal padre della scienza moderna. L’esposizione permette ai bambini di fare un viaggio nel Rinascimento e sperimentare le invenzioni del genio toscano grazie a laboratori ludici. Attività interattive per tutta la famiglia sono organizzate puntualmente per animare le visite e incuriosire ancora di più i vostri piccoli scienziati. Per gli appassionati di natura e zoologia c’è il Museo della Specola, sezione del Museo di Storia Naturale, che custodisce una collezione straordinaria di animali impagliati – dai grandi mammiferi a esemplari di volatili e pesci – fino alle sensazionali cere anatomiche che lasceranno a bocca aperta adulti e bambini.

14:00 La ribollita: zuppa amata anche dai bambini

È giunta l’ora di un meritato pranzo a base di specialità regionali quali la ribollita: mitica zuppa di cavolo nero, fagioli e pane o vari piatti toscani sempre accompagnati da un ottimo vino. Nascosta dietro al Battistero di Firenze, a circa dieci minuti a piedi dagli Uffizi, l’Osteria dell’Olio vi permetterà di gustare le migliori ricette locali, preparate rigorosamente con prodotti stagionali.

Osteria dell’Olio

Piazza dell'Olio 10/r

50123 Firenze

www.osteriadellolio.com

15:00 Prima il Duomo, poi i giocattoli

A neanche dieci minuti a piedi dall’osteria svetta il celebre Duomo di Firenze, chiamato familiarmente Santa Maria del Fiore dai cittadini. La sua cupola è un capolavoro architettonico: è possibile salire fino in cima per ammirare il panorama della città caratterizzato dalle sfumature rosse delle tegole dei tetti. Dietro alla cattedrale, potrete prolungare l'incantesimo per i più piccoli proseguendo la passeggiata verso il celebre negozio di giocattoli Dreoni, il più fornito della città; aperto nel lontano 1922, ancora oggi fa sognare tutti i bambini di passaggio.

Giocattoli Dreoni

Via Camillo Cavour 31/33 r

50129 Firenze

www.dreoni.it

16:00 Una pausa incantata al Giardino di Boboli

Per prendersi una pausa, magari in una bella giornata primaverile, l’ideale è fare una bella passeggiata nel Giardino di Boboli, parco storico che, con i suoi vialetti, statue, grotte e fontane, offre tanto da scoprire anche ai bambini – che qui amano giocare a nascondino. Girovagate senza meta per assaporare appieno l’atmosfera e il fascino di questo museo all’aria aperta.

17:00 A merenda cioccolato, Hemingway e pasticcini

Se visitate la città in una giornata autunnale, cosa c’è di meglio di un’ottima cioccolata calda per fare una dolce pausa? Un po’ per la posizione in pieno centro storico, un po’ per l'eccellente qualità dei dolci proposti, la Cioccolateria Hemingway è tra le più note e amate di Firenze: un locale delizioso da provare assolutamente. Qualora abbiate ancora voglia di zuccheri, vi suggeriamo di fare un salto alla Pasticceria-Cioccolateria Rivoire in Piazza della Signoria.

Cioccolateria Hemingway

Piazza Piattellina 9

50124 Firenze

20:00 La cena e il gelato sono ‘ad arte’

Per finire la giornata in bellezza e all'insegna del gusto, dopo una camminata rilassante per le vie del centro – dove fa sempre bene perdersi per assaporare l’atmosfera fiorentina senza pressione, dimenticandosi di essere un turista – vi consigliamo di scegliere l’Osteria del Caffè Italiano, davanti all’entrata degli artisti del Teatro Verdi. Nel menù potete trovare le principali specialità italiane e, soprattutto, un’ottima pizza al forno a legna dal sapore tradizionale. Accanto all’Osteria, godetevi uno dei migliori gelati di Firenze, al Vivoli, passione di tutti i bambini fiorentini.

Osteria del Caffè Italiano

Via Isola delle Stinche 11R-13R

50122 Firenze

www.caffeitaliano.it

22:00 Come brilla Firenze

Se vi è rimasta ancora un po’ di energia, visitate Piazzale Michelangelo, punto da cui ammirare Firenze illuminata: uno spettacolo che incanterà grandi e piccoli. Il più famoso punto di osservazione del panorama cittadino è meta obbligata dei visitatori in città; qui potrete ammirare anche la famosa riproduzione bronzea del David di Michelangelo.

Se l’idea di andare a Firenze vi spaventa per paura che i più piccoli si annoino per le visite culturali, questa breve guida vi offre una serie di ottimi consigli per aggiungere un po’ di azione al vostro viaggio; scoprire le bellezze della perla del Rinascimento non solo è magico, ma può essere davvero divertente a tutte le età.

Crea la tua prossima avventura: