Firenze è una meta semplicemente irresistibile: con il suo pressoché infinito patrimonio artistico e culturale, e la sua atmosfera particolarmente accogliente, la culla del Rinascimento è senza dubbio la destinazione perfetta per un weekend fuori porta. E se tra un palazzo ed un museo, riuscissimo anche a risparmiare un po'? Partite con una visita d’obbligo al Duomo – sì, l’ingresso alla Cattedrale è gratuito – e proseguite con i nostri consigli.

Mercato Centrale

A post shared by jean (@jeanshuneo) on

Procedete per 10 minuti a piedi dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella, in direzione Piazza del Mercato Centrale, ed una struttura in pietra, ferro, vetro e ghisa attirerà la vostra attenzione. Entrateci, salite al primo piano ed immergetevi nel Mercato Centrale, il primo piano del mercato coperto di San Lorenzo, riaperto nel 2014. Qui, veri artigiani del gusto vi daranno il benvenuto, illustrandovi l’alta qualità delle materie prime da loro utilizzate. Aperto dalle 10 a mezzanotte, una visita al Mercato Centrale è una vera tentazione golosa tra fritti, salumi, formaggi ed il classico lampredotto. Riuscirete a resistere? 

Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella

A post shared by Bianca Salzano (@biankasalzano) on

Fate tappa all’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella e preparatevi ad una vera esperienza olfattiva. Situata in Via della Scala 16, a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Firenze Santa Maria Novella, la farmacia storica più antica in Europa è oggi una profumeria ed erboristeria che custodisce una vasta gamma di profumazioni provenienti da ogni parte del mondo, ed ospita un piccolo museo con arredi e decorazioni risalenti a differenti epoche antiche. E non vi preoccupate circa l’orario in cui visitare questa piccola gemma: l’Officina è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 20.

Giardino dell’Orticoltura

A post shared by Pietro Viti (@reggaeroland) on

Lasciate per un momento il centro storico e raggiungete Via Bolognese 17, a 20 minuti di autobus dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella. Quello che vi aspetta è una pausa rilassante tra spazi verdi, fontane e panorami sulla città. Aperto tutti i giorni dalle 8.30 e famoso per il Tepidario, l’incantevole serra in ferro e vetro all’interno del parco, utilizzata oggi come location per numerosi eventi ed attività culturali, il Giardino dell’Orticoltura è certamente uno dei punti più interessanti di Firenze.

Piazzale Michelangelo

L’ora del tramonto regala ai visitatori irresistibili scorci dell’intera Firenze. Se volete tuttavia godere di un tramonto davvero mozzafiato, puntate verso Piazzale Michelangelo, a 30 minuti di cammino dalla stazione dei treni di Firenze Santa Maria Novella. C’è un po' di salita da fare ma la vista da lassù ripaga ampiamente lo sforzo; e non serve neppure che forziate troppo la vista, l’intera culla del Rinascimento si staglia di fronte a voi. Ponte Vecchio, Lungarni ed il maestoso Duomo: credete che il panorama sia sufficiente per catturare lo scatto perfetto?

Palazzo Strozzi

Per gli amanti dell’arte sarà certamente musica per le orecchie: ogni giovedì sera dalle 18 alle 23, l’ingresso alle esposizioni artistiche in corso al Palazzo Strozzi è gratuito. Ammirare capolavori del Rinascimento e, aggiornarsi sulle nuove tendenze e sugli artisti emergenti internazionali diventa così ancora più divertente. E non vi preoccupate se non siete veri esperti di arte: uno dei maggiori punti di riferimento dell’architettura rinascimentale fiorentina, Palazzo Strozzi merita comunque una visita.

Crea la tua prossima avventura: