Alba

I treni per Alba sono una soluzione comoda e rapida per raggiungere il più importante centro delle Langhe. Questo comune della provincia di Cuneo schiude agli occhi dei visitatori un impareggiabile patrimonio sia storico che naturalistico. Bra e Torino Lingotto sono fra le stazioni più comode da cui prendere treni per Alba: la prima dista appena 20 minuti, la seconda circa un'ora e 10. Dopo l’arrivo in stazione, la visita della città si rivela semplicissima: le principali attrazioni, come il Museo Federico Eusebio e la Cattedrale di San Lorenzo, si trovano in pieno centro e sono raggiungibili con una semplice passeggiata di poco più di 10 minuti.

Visitare Alba

Il tartufo, a cui la città dedica un festival annuale, non è l'unico tesoro di Alba. Un tour tra le vie cittadine ne è la dimostrazione: basta passeggiare per pochi minuti, muovendosi verso il centro, per trovarsi di fronte alla piccola ma suggestiva chiesa intitolata ai Santi Cosma e Damiano, costruita in stile barocco. A breve distanza sorge la Chiesa di Santa Maria Maddalena, in cui per secoli sono state custodite le spoglie della Beata Margherita di Savoia. La migliore rappresentazione della storia di Alba si trova lì a due passi, al Museo Federico Eusebio, fra le cui sale si conservano testimonianze del passato romano della città, nonché numerosi reperti risalenti al Neolitico accanto ad un’intera sezione dedicata alle scienze naturali.
Ma la storia non finisce qui. Per conoscerne un altro aspetto fondamentale occorre camminare per altri 5 minuti fino a Piazza Risorgimento, su cui si affaccia il Palazzo del Comune, che può vantare al proprio interno tele e affreschi straordinari attribuiti a Mattia Preti e Macrino d'Alba. Da questa stessa piazza si diparte Via Vittorio Emanuele, che assicura una lunga passeggiata tra splendidi palazzi che ripercorrono la storia artistica della città, tra costruzioni medievali e decorazioni in stile Liberty.

Nei locali della città, poi, sarà un piacere scoprire le prelibatezze culinarie di Alba. C'è naturalmente il tartufo, squisito condimento per un gran numero di pietanze come le tipiche tagliatelle, ma ci sono anche numerosi secondi a base di carne (come il carpaccio all'albese) da accompagnare con i vini delle Langhe, primo fra tutti il Barbera d'Alba.