Monza

Un treno diretto al cuore della Brianza: Monza, comune dell’area metropolitana di Milano, è una cittadina affascinante e ricca di storia. Raggiungere Monza in treno è la scelta migliore: sarà facile spostarsi da e verso le vicine Milano (che dista 20 minuti in treno), Lecco (45 minuti) e Como (un’ora), e raggiungere i principali luoghi di interesse in pochi minuti godendosi la città con una semplice passeggiata. Un posto a misura d’uomo, caratterizzato da uno stile di vita tranquillo e contornato da panorami incantevoli e cultura.

Visitare Monza

Visitare Monza a piedi arrivando alla stazione centrale dei treni è la scelta perfetta per chi ama immergersi in una città e nelle sue bellezze senza avere alcun limite di parcheggio o di traffico. Basteranno pochi minuti per raggiungere il Parco di Monza, uno tra i più grandi parchi storici d’Europa, dove si possono visitare la Villa Reale, i Giardini Reali e l’Autodromo Nazionale di Monza, uno tra i più antichi e più grandi del mondo. Percorrendo Via Italia si raggiunge facilmente il centro storico, pieno di negozi dove potersi dedicare allo shopping. Da non perdere una visita al Duomo di Monza per godere della sua facciata in stile gotico e al Palazzo dell’Arengario, sede di numerose mostre, situato in Piazza Roma, centro geografico della città.


Dalla piazza centrale, raggiungibile a piedi dalla stazione dei treni di Monza, si diramano tutte le arterie principali che percorrono l’intera cittadina circondata dal Lambretto, canale artificiale che ha sostituito le antiche mura medievali. Una passeggiata per il centro storico all’ora dell’aperitivo vedrà un fiorire di locali e trattorie invitanti in cui sedersi e godersi le prelibatezze tipiche della Brianza. Nei mesi invernali sarà facilissimo assaggiare la rusticiada, bollito di maiale ripassato sulla griglia accompagnato dalla polenta, oppure la bussecca o la cassoeula, stufato di carne di maiale e verza. Per i più golosi impossibile resistere alla torta paesana: dolce povero tradizionale a base di pane raffermo e latte, nato per riciclare pane e biscotti raffermi.