Terni

Conosciuta in tutto il mondo come la ‘Città degli innamorati’, Terni è un importante snodo ferroviario della regione Umbria. La città del centro Italia è facilmente raggiungibile con i numerosi treni per Terni in partenza da Roma (che dista quarantacinque minuti) e da Ancona (a due ore e mezza di distanza). È situata al centro dell’Appennino umbro-marchigiano e i treni per Terni viaggiano sulla linea ferroviaria Roma-Ancona. Città a misura d’uomo, Terni è un importante centro culturale e naturalistico dove si alternano architetture romaniche (come l’anfiteatro Fausto) e medievali (come il Duomo) ad aree paesaggistiche di grande rilevanza, come le splendide cascate delle Marmore e il parco fluviale del Nera.

Visitare Terni

Terni vanta un patrimonio storico museale notevole. Dalla stazione ferroviaria è possibile raggiungere in dieci minuti il centro storico: percorrendo il lungo Viale della Stazione si incontra Piazza della Repubblica, il centro nevralgico della vita cittadina, situata dove sorgeva il foro dell’antica città romana. Proseguendo, a pochi passi di distanza, si colloca Piazza Solferino, l’antica area del mercato. In venti minuti a piedi, dalla stazione di Terni si raggiunge la Cattedrale di Santa Maria Assunta, situata in Piazza Duomo. Proseguendo è possibile ammirare l’antico Anfiteatro Fausto, principale testimonianza dell’epoca romana. Da qui è facilmente raggiungibile il Parco La Passeggiata dove si trovano i resti dell’antica cinta muraria romana e si possono trascorrere alcuni momenti di relax nel vasto giardino cittadino. Terni è la patria di San Valentino che fu vescovo della città e divenne il santo protettore di tutti gli innamorati: oggi le spoglie del santo sono conservate nella Basilica di San Valentino, che è meta di numerosi turisti.


Terni è una città vivace e moderna. Lungo le vie Tacito e Cavour, che distano una decina di minuti a piedi dalla stazione ferroviaria, si possono trascorrere serate piacevoli nei numerosi ristoranti e locali alla moda della zona. Qui sono collocate eleganti boutique dove poter trascorrere qualche ora di svago. Sono diversi i piatti tipici della cucina locale: dalla minestra di farro agli spaghetti al tartufo nero, per poi proseguire con il panpepato, dolce tipico del territorio. Immancabile sulle tavole è il brustengolo, il pane con frutta secca, prodotto della tradizione locale.