Tivoli

Città d’arte dal prestigioso patrimonio storico, Tivoli è un comune in provincia di Roma. La cittadina è facilmente raggiungibile con i numerosi treni per Tivoli in partenza da Roma (che dista mezz’ora) e da Napoli (il viaggio ha una durata di due ore). La stazione è collocata sulla linea ferroviaria Roma-Pescara e i treni per Tivoli consentono di raggiungere in pochi minuti il centro storico. Antica città ai piedi dei Monti Tiburtini, Tivoli vanta monumenti di pregio storico artistico come Villa Adriana e Villa d’Este, divenute patrimonio mondiale dell’Unesco, a cui si sommano le famose terme Acque Albule molto frequentate da turisti provenienti da tutto il mondo.

Visitare Tivoli

Gioiello dell’epoca romana, Tivoli offre ai turisti innumerevoli testimonianze del suo glorioso passato. Dalla stazione di Tivoli, in dieci minuti a piedi si raggiunge Parco Villa Gregoriana con la suggestiva grande cascata e gli splendidi templi di Vesta e la Sibilla Tiburtina che costituiscono l’acropoli di Tivoli. Da qui, in quindici minuti a piedi si possono ammirare la sontuosa Villa d’Este, tra i più importanti simboli del Rinascimento italiano, e il suo immenso giardino (di ben quattro ettari): tra le tante bellezze architettoniche da vedere, spiccano il suggestivo Viale delle Cento Fontane e la Grotta di Diana. Proseguendo, in pochi minuti a piedi, si raggiunge lo splendido santuario di Ercole Vincitore, vero capolavoro di architettura romana che si estende su un’area di tremila mq ed è un tempio-teatro a cielo aperto che lascia senza fiato i visitatori.

Passeggiando nel suggestivo centro storico di Tivoli, lungo Via Trevio e nei pressi di Piazza Plebiscito, si possono ricercare piccole botteghe artigiane e negozi eleganti dove intrattenersi per conoscere la tradizione locale ed assistere alle iniziative organizzate dalle numerose associazioni culturali del territorio. Nei rinomati ristoranti locali si possono assaggiare alcuni piatti della cucina tipica tiburtina come la scafata di verdure e l’abbacchio alla cacciatora. In occasione delle festività pasquali, nelle pasticcerie è possibile assaggiare la famosa Piazza Giulia, il dolce tipico della tradizione. Tra i rinomati prodotti locali si possono acquistare l’olio extra vergine di oliva Terre Tiburtine e l’uva Pizzutello, varietà tipica del territorio, a cui è dedicata l’omonima sagra settembrina.