Torino

Torino ha un fascino davvero regale. Capitale del Regno d’Italia dapprima, protagonista della nascita dell’industria italiana poi, il capoluogo della regione Piemonte è oggi un importante centro artistico e culturale, nonché un fondamentale nodo ferroviario a livello regionale, nazionale ed internazionale, presentando quattro maggiori stazioni, di cui la principale è Torino Porta Nuova.

Visitare Torino

Architettura, cultura e gastronomia sono gli elementi che meglio descrivono l’anima di Torino. Non a caso, eventi di fama internazionale come il Salone del Libro ed il Salone del Gusto l’hanno scelta come loro ambientazione ufficiale.

Le principali attrazioni si trovano a poca distanza l’una dall’altra, pertanto il metodo migliore per scoprire ed esplorare Torino è procurarsi un buon paio di scarpe e passeggiare tra portici e grandi piazze. L’itinerario ideale prevede certamente una visita al simbolo della città, la Mole Antonelliana, maestoso edificio dalla vista mozzafiato dall'alto dei suoi 167 metri, oggi sede del Museo Nazionale del Cinema, istituzione culturale che conserva manifesti, pellicole ed attrezzature cinematografiche originali. Per raggiungerla, bastano 20 minuti di cammino dalla stazione di Torino Porta Nuova.

Un passaggio in Piazza Castello è quindi d’obbligo, centro di Torino e della vita sociale torinese, a poca distanza dalla Mole Antonelliana, caratterizzata dalla presenza di importanti edifici come il Palazzo Reale, la più importante dimora della dinastia sabauda, il Teatro Regio e Palazzo Madama, oggi sede del Museo Civico d'Arte Antica.

Famosa per la Cappella della Sacra Sindone, la Cattedrale di San Giovanni Battista, ovvero il Duomo di Torino, si situa a pochi passi da Piazza Castello e rappresenta il luogo di culto più importante della città. Da qui, un tuffo nel mondo dell’arte è possibile grazie al Museo Egizio, mentre per un momento di meritato relax bisogna procedere in direzione sud, verso il Parco del Valentino, l’area verde più famosa della città, nel cui cuore sorge il Castello del Valentino, oggi sede della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.