Utilizziamo i cookies per creare statistiche, per proporti offerte su misura e in generale per migliorare il nostro sito.
Se non scapperai immediatamente, daremo per scontato che tu non abbia nulla in contrario. Ulteriori informazioni  

Condizioni generali di vendita – Trainline for Business 

1. Contratto

Trainline for Business è un servizio di viaggi in treno e autobus (il “Servizio”) destinato esclusivamente a clienti aziendali, noti come Aziende (secondo la definizione dell’Allegato 1). Il Servizio è accessibile tramite il sito web e le applicazioni fornite da Trainline SAS, eventualmente supportata da una o più società affiliate TL.

TRAINLINE SAS (di seguito denominata “Trainline” o “TL”) è una società per azioni semplificata con capitale sociale di 118.513,94 euro, la cui sede legale si trova in 20 rue Saint-Georges, 75009 Parigi. La società è identificata presso il Registro del Commercio e delle Società di Parigi al numero 512 277 450, Partita IVA intracomunitaria FR58512277450.

Le presenti Condizioni generali di vendita si applicano all’uso del Servizio da parte dell’Azienda. Trainline si riserva il diritto di modificare di volta in volta tali Condizioni generali di vendita a propria discrezione. Qualora l’Azienda non abbia sottoscritto l’opzione Standard o Premium tramite il sito web, le presenti condizioni vanno lette contestualmente al modulo d’ordine e agli elenchi concordati tra le parti.

La versione in lingua inglese delle presenti Condizioni generali di vendita sarà da considerare a tutti gli effetti come facente testo e prevarrà in caso di incongruenze con eventuali versioni tradotte.

2. Abbonamento

Ai fini dell’utilizzo del Servizio, l’Azienda o l’Amministratore cliente per conto dell’Azienda, deve creare un account aziendale (l’”Account”) inserendo la ragione sociale dell’azienda e altri dettagli nell’apposita sezione del sito web. L’Amministratore cliente, per conto dell’Azienda, può quindi invitare i propri colleghi, dipendenti e personale associato secondo quanto consentito dal presente Accordo (“Utenti”) all’utilizzo dei Servizi di prenotazione. L’Azienda non può invitare all’utilizzo o utilizzare i Servizi di prenotazione per conto delle società affiliate. Le società affiliate all’Azienda che intendano utilizzare i Servizi devono creare un proprio Account.

Sul sito web sono disponibili due opzioni di abbonamento, Standard e Premium (ciascuna denominata “Opzione”). Sottoscrivendo un abbonamento al Servizio sul sito web, l’Azienda viene registrata automaticamente con l’Opzione Standard. In qualsiasi momento, l’Azienda o l’Amministratore cliente per conto dell’Azienda può decidere di passare all’Opzione Premium.

Per utilizzare l’Opzione Premium, l’Azienda è tenuta al pagamento di un quota di abbonamento per ciascun Passeggero Attivo (il “Costo di abbonamento”). Trainline, di volta in volta, può modificare i Costi di abbonamento ed eventuali altri costi, previa notifica all’Azienda.

Trainline può, a propria discrezione, offrire all’Azienda una prova gratuita dell’Opzione Premium, per un periodo di tempo stabilito da Trainline. Le presenti Condizioni generali di vendita si applicano a tutti gli usi dell’Opzione Premium da parte dell’Azienda durante il periodo di prova.

Qualora l’Azienda, o l’Amministratore cliente per conto dell’Azienda, decida di passare all’Opzione Premium, i Servizi dell’Opzione Premium saranno immediatamente resi disponibili alla stessa. Dopo tale passaggio, eventuali nuovi Passeggeri Attivi saranno considerati Passeggeri Attivi con Opzione Premium. I Passeggeri Attivi esistenti continueranno ad essere considerati Passeggeri Attivi con Opzione Standard fino al termine dell’abbonamento originale, della durata di un mese, in seguito al quale passeranno automaticamente alla condizione di Passeggeri Attivi con Opzione Premium. Per maggiori dettagli sulla procedura di fatturazione in seguito al passaggio all’Opzione Premium, si prega di consultare la Guida del sito web.

3. Amministrazione utenti e passeggeri

L’Amministratore cliente sarà responsabile della gestione, del monitoraggio e del controllo dell’accesso da parte degli Utenti (inclusi i Passeggeri Attivi) ai Servizi di prenotazione. L’Amministratore cliente avrà accesso alle informazioni personali inserite dagli Utenti e/o dai Passeggeri Attivi nei Servizi di prenotazione tramite il sito web, incluse quelle nei profili personali.

L’Amministratore cliente avrà la responsabilità di assegnare i Ruoli cliente in modo appropriato. L’Amministratore cliente può nominare un Utente in qualità di Amministratore cliente supplementare in qualsiasi momento. A seguito di tale nomina, il nuovo Amministratore cliente godrà dello stesso diritto di accesso dell’esistente Amministratore cliente, inclusa la facoltà di disabilitare altri eventuali Amministratori cliente precedentemente incaricati e incaricare un nuovo Amministratore cliente.

4. Risoluzione

Se l’Azienda utilizza l’Opzione Premium, può risolvere l’abbonamento in qualsiasi momento selezionando la relativa opzione nell’area dell’account accessibile dall’Amministratore cliente sul sito web. Questa azione declasserà automaticamente l’abbonamento dell’Azienda all’Opzione Standard e, con effetto immediato, i soli Servizi dell’Opzione Standard saranno disponibili per l’Azienda.

Se l’Azienda utilizza l’Opzione Standard, può risolvere l’utilizzo del Servizio in qualsiasi momento contattando il servizio assistenza di Trainline.

In seguito alla risoluzione dell’Opzione Standard, non sarà più possibile per l’Azienda abilitare nuovi Passeggeri Attivi. Solo i Passeggeri Attivi esistenti potranno continuare a utilizzare i Servizi di prenotazione fino al termine dei rispettivi abbonamenti, della durata di un mese.

Inoltre, Trainline può interrompere il Servizio in qualsiasi momento previa notifica scritta di almeno un (1) mese all’Azienda.

In caso di eventi di forza maggiore o violazione delle presenti Condizioni generali di vendita da parte dell’Azienda, Trainline può sospendere o risolvere il Servizio con effetto immediato. Trainline non offrirà alcun rimborso dei Costi di abbonamento già versati o esigibili al momento della sospensione o della risoluzione del Servizio per qualsiasi motivo.

5. Servizi

5.1. Utilizzo dei Servizi di prenotazione

L’Azienda garantisce che tutte le prenotazioni effettuate tramite il Servizio prenotazioni sono destinate esclusivamente ai propri dipendenti, appaltatori e personale associato. L’Azienda è tenuta a predisporre prontamente e mantenere in essere sistemi adeguati che consentano il lancio e l’accesso al Servizio e ai Servizi di prenotazione a proprie spese (inclusi eventuali costi dei servizi di telecomunicazione). L’Azienda riconosce e conviene che Trainline ha diritto di apportare modifiche al Servizio e ai Servizi di prenotazione in qualsiasi momento e a propria discrezione e che l’Azienda è tenuta all’utilizzo di un browser internet e di sistemi che supportino versioni nuove o aggiornate dei Servizi di prenotazione, secondo quanto notificato di volta in volta da Trainline.

I Servizi di prenotazione possono essere utilizzati per i servizi di viaggio in treno o autobus offerti da Trainline in Europa (a esclusione delle linee ferroviarie e degli autobus del Regno Unito).

I Servizi di prenotazione sono accessibili tramite il sito web o l’applicazione mobile di Trainline EU, inclusi i servizi di ritiro biglietto, informazioni di viaggio, gestione delle prenotazioni e, qualora l’Azienda abbia sottoscritto l’Opzione Premium, di integrazione dei dati di prenotazione con terze parti certificate. I Servizi di prenotazione consentono agli Utenti di richiedere informazioni su treni e autobus e selezionare le opzioni relative ai Biglietti Passeggero, al pagamento e all’evasione dei biglietti.

Nessuna delle parti garantisce che la trasmissione dei rispettivi siti web e/o Servizi di prenotazione sia ininterrotta o priva di errori, ma ciascuna è tenuta ad adoperare sistemi commerciali ragionevoli al fine di ridurre al minimo eventuali interruzioni.

Benché l’Amministratore cliente goda dei diritti appropriati a fornire agli Utenti l’accesso ai Servizi di prenotazione, l’Azienda è responsabile di tutti gli accessi ai Servizi di prenotazione, autorizzati o meno, ed è tenuta ad avvisare prontamente Trainline di utilizzi non autorizzati eventualmente riscontrati.

In caso di prenotazione per conto di altri Utenti, l’Utente che effettua la prenotazione deve garantire che le informazioni obbligatorie fornite in relazione a quegli Utenti siano corrette, complete e aggiornate. L’Azienda è responsabile dell’accuratezza delle rispettive informazioni personali di ciascun Utente e deve garantire di aver raccolto tutti i consensi necessari da parte degli Utenti.

In base al proprio ruolo, gli Utenti possono accedere e modificare alcuni dati nei profili di altri Utenti e Passeggeri Attivi. Ciascun Utente avente tale facoltà ha la responsabilità di aggiornare i profili dei Passeggeri Attivi sui Servizi di prenotazione ai fini dell’evasione dei Biglietti Passeggero, di garantire la correttezza di tali dati e di non utilizzarli in alcun modo se non ai fini dei Servizi di prenotazione.

Trainline non è responsabile per l’emissione di Biglietti Passeggero contenenti informazioni false o errate se tali informazioni sono state fornite dall’Azienda o dai suoi Utenti.

5.2. Servizi aggiuntivi

Oltre ai Servizi predefiniti dell’Opzione Standard, l’Amministratore cliente avrà la possibilità di inserire un riferimento al contratto aziendale SNCF (se applicabile) e accedere a un riepilogo mensile delle fatture, il quale deve includere i dettagli di fatturazione dell’azienda.

Con l’Opzione Premium, saranno offerti all’Azienda i servizi aggiuntivi descritti sul sito web.

Se l’Azienda ha negoziato in maniera indipendente una tariffa aziendale con l’Operatore che supporta tali tariffe, l’Azienda farà richiesta formale all’Operatore per consentire a Trainline l’accesso a tali tariffe. È responsabilità dell’Azienda garantire che a Trainline sia fornito il relativo codice dall’Operatore, in modo che la tariffa possa essere applicata all’Account. L’Amministratore cliente applicherà il relativo codice sul portale dell’Account o comunicherà tale codice a Trainline perché lo applichi all’Account.

Trainline può accettare di fornire servizi aggiuntivi all’Azienda, i quali possono essere concordati in un accordo separato con l’Azienda.

6. Operatori

6.1. Prenotazione con Trainline

I viaggi prenotati tramite i Servizi di prenotazione sono forniti in via esclusiva da operatori ferroviari e stradali (di seguito denominati “Operatori”). Trainline agisce esclusivamente come agente ufficiale per conto degli Operatori. Dettagli sugli Operatori sono reperibili sul sito web https://faq.trainline.eu/article/315-where-can-i-travel-with-trainline. I viaggi offerti da altri operatori non appariranno tra i risultati della ricerca.

Trainline presta estrema attenzione alla presentazione e descrizione dei risultati della ricerca mostrati agli Utenti. Tuttavia, i prezzi indicati nei risultati della ricerca sono forniti a Trainline dagli Operatori; Trainline non è in grado di garantire che tutte le informazioni riportate nei Servizi di prenotazione (inclusi orari, dati in tempo reale e tariffe) siano accurate e prive di errori.

In considerazione del funzionamento del sistema di determinazione dei prezzi degli Operatori, i prezzi possono variare in qualsiasi momento e, in particolare, nel periodo compreso tra la presentazione nella pagina dei risultati della ricerca e la selezione finale prima del pagamento.

Di conseguenza, Trainline informerà gli Utenti del periodo di tempo entro il quale tariffe e posti possono essere garantiti dopo la selezione del Biglietto Passeggero. Si prega di notare che i prezzi di alcuni Operatori non possono essere garantiti. Nell’eventualità di un’incongruenza tra il prezzo mostrato nel carrello e il prezzo effettivo del Biglietto Passeggero al momento del pagamento, l’Utente può decidere di procedere con il saldo e pagare il prezzo effettivo mostrato o tornare ai risultati della ricerca e selezionare un biglietto diverso.

I Biglietti Passeggero acquisiti tramite i Servizi di prenotazione sono soggetti alle Condizioni generali di vendita dei rispettivi Operatori. Gli utenti possono visualizzare tali Condizioni generali di vendita durante la fase di ordine e prima del pagamento.

Trainline mette in vendita i Biglietti Passeggero che gli Operatori consentono di vendere online; altri prodotti possono essere offerti ma indicati come “non disponibili”.

6.2. Prenotazione tramite servizi di terzi

Nelle pagine dei risultati, può essere visualizzato un link diretto alle pagine di prenotazione di fornitori terzi. Gli Utenti possono acquistare i biglietti adatti ed effettuare prenotazioni facendo clic su tali link. Tutti i contratti relativi ai prodotti di viaggio prenotati sui siti web di fornitori terzi sono conclusi tra gli Utenti e il relativo fornitore e sono soggetti esclusivamente alle Condizioni generali di vendita di quel fornitore. Richieste di cancellazione o modifiche per tali prenotazioni devono essere sottoposte direttamente a detti fornitori terzi.

6.3. Commissione

In alcuni casi, Trainline può ricevere delle commissioni dagli Operatori per la vendita dei Biglietti Passeggero. Trainline tratterrà tutte le commissioni e l’Azienda riconosce questa come condizione del Servizio fornito.

7. Liquidazione dei Biglietti Passeggero

Per impostazione predefinita, gli Utenti pagheranno i Biglietti Passeggero con carta di credito personale o aziendale al momento della prenotazione e possono scegliere di memorizzare la carta nel proprio profilo utente sul sito web per eventuali pagamenti successivi.

Qualora l’Azienda sottoscriva l’Opzione Premium, potrà fornire agli Utenti l’opzione di utilizzare un forma di pagamento centralizzata per l’Azienda, la quale può essere una carta di credito con fatturazione centralizzata o American Express BTA. L’attivazione di una di queste forme di pagamento aziendale può essere effettuata contattando l’assistenza di Trainline.

I prezzi dei Biglietti Passeggero sono forniti in euro, tasse incluse.

Alcuni Operatori possono elaborare i pagamenti autonomamente e potrebbero non accettare tutti i metodi di pagamento.

7.1. Carte di pagamento

I metodi di pagamento accettati sono i seguenti:

Gli ordini di Biglietti Passeggero sono considerati definitivi esclusivamente quando l’Utente o il Passeggero Attivo, a seconda dei casi, ha ricevuto la conferma di accettazione dell’ordine via e-mail e dopo che Trainline avrà ricevuto l’intero importo. Trainline si riserva il diritto di annullare o rifiutare un ordine qualora sussista una controversia in merito al pagamento di un ordine precedente.

Qualora un Utente decida di pagare un Biglietto Passeggero con una carta di credito o di debito non collegata a un account in Euro, egli/ella sarà responsabile dei costi di cambio (per esempio, margini e commissioni). Le modifiche apportate al Biglietto Passeggero o i rimborsi effettuati possono ugualmente essere impattati da tali costi di cambio.

8. Fatturazione dei Costi di abbonamento

Qualora l’Azienda abbia sottoscritto l’Opzione Premium, il primo giorno di ogni mese, sulla carta di credito fornita dall’Amministratore cliente al momento dell’attivazione dell’Opzione Premium, verranno automaticamente addebitati i Costi di abbonamento per ciascun Passeggero Attivo che abbia acquistato un Biglietto Passeggero nel corso del mese precedente. Trainline emetterà una fattura per tale pagamento, accessibile da parte dell’Amministratore cliente nel portale dell’Account.

Inoltre le fatture riporteranno in dettaglio, a mero scopo informativo, il costo totale dei Biglietti Passeggero acquistati nell’Account (o, su richiesta dell’Azienda, da ciascuna Entità) nel periodo di fatturazione in questione.

In caso, per qualsiasi motivo, di un ritardo nel pagamento superiore a 15 giorni, Trainline può sospendere tutti gli accessi al Servizio da parte dell’Azienda.

9. Ritiro dei biglietti

I metodi di ritiro dei Biglietti Passeggero sono soggetti a disponibilità in base alla tipologia di biglietto e all’Operatore interessato. Gli Utenti avranno la possibilità di visualizzare le opzioni disponibili al momento della prenotazione. Gli Operatori possono, inoltre, applicare restrizioni aggiuntive all’utilizzo dei Biglietti Passeggero per i casi illustrati di seguito e gli Utenti devono prendere nota di tutte le restrizioni aggiuntive notificate durante la procedura di prenotazione.

A pagamento completato, i Biglietti Passeggero potranno essere disponibili in formato elettronico. Salvo diversa indicazione nella e-mail di conferma, i biglietti elettronici devono essere stampati. I biglietti elettronici devono essere stampati su foglio formato A4 utilizzando il file PDF inviato al Passeggero Attivo da Trainline, o dall’Operatore, qualora invii i biglietti direttamente al Passeggero Attivo.

Se indicato nella e-mail di conferma, è anche possibile esibire il biglietto elettronico su uno smartphone. In caso di biglietto elettronico esibito su un dispositivo mobile, alcuni Operatori consentiranno la visualizzazione del biglietto in formato PDF, mentre altri richiederanno uno specifico formato per dispositivi mobili chiamato M-Ticket, accessibile dall’applicazione mobile di Trainline o dall’applicazione mobile dell’Operatore. Il dispositivo mobile utilizzato deve essere in grado di eseguire l’applicazione interessata e presentare il Biglietto Passeggero in modo chiaro e leggibile.

Alcune rotte di viaggio e tipologie di biglietto consentono il ritiro del Biglietto Passeggero presso la stazione al momento della partenza (TOD – Time of Departure). Questa opzione è soggetta a disponibilità.

I Passeggeri Attivi devono assicurarsi di essere in possesso del Biglietto Passeggero prima di salire sui mezzi di trasporto. Qualora un Passeggero Attivo non sia in grado di produrre un Biglietto Passeggero valido per la classe e il servizio utilizzati, sarà responsabile del pagamento dell’importo corrispondente a bordo, così come di eventuali penali imposte in tale occasione.

Salvo diversa esplicita precisazione da parte di Trainline, i Biglietti Passeggero non sono trasferibili. I Passeggeri Attivi devono garantire che nessun altro individuo possa ottenere e/o stampare una copia del proprio biglietto.

Trainline non è responsabile per l’eventuale mancata consegna del Biglietto Passeggero da parte degli operatori del settore prima del viaggio.

10. Post vendita

Sfortunatamente, gli Operatori interessati non sempre autorizzano Trainline a elaborare annullamenti e compensazioni/rimborsi per viaggi ritardati o annullati e potrebbe essere necessario contattare direttamente l’Operatore. Nell’eventualità di una richiesta relativa ad annullamento o compensazione/rimborso, l’Azienda (o l’Amministratore cliente per conto dell’Azienda) dovrebbe contattare Trainline in prima istanza. Qualora gli Operatori consentano a Trainline di annullare dei Biglietti Passeggero o emettere un rimborso o una compensazione per loro conto, Trainline procederà in tal senso, ai sensi della clausola 10.1 riportata di seguito.

Se gli Operatori non consentono a Trainline di annullare dei Biglietti Passeggero o emettere un rimborso o una compensazione per loro conto, Trainline fornirà i dettagli dell’Operatore in questione e il Passeggero Attivo dovrà presentare reclamo direttamente a quell’Operatore.

 10.1. Annullamenti e rimborsi

I Biglietti Passeggero sono soggetti esclusivamente alle condizioni di annullamento e rimborso fornite dai diversi Operatori per ogni tipologia di biglietto. Gli Utenti verranno informati delle caratteristiche essenziali di queste ultime prima della selezione dei Biglietti Passeggero e sarà loro responsabilità comunicare tali informazioni ai Passeggeri Attivi, in particolare se i rimborsi o le cancellazioni devono essere elaborati tramite i Servizi di prenotazione. Per maggiori informazioni, Trainline consiglia all’Utente di verificare le Condizioni generali di vendita dell’Operatore interessato, al fine di assicurarsi che il Biglietto Passeggero che intende acquistare soddisfi le esigenze del Passeggero Attivo.

I rimborsi dipendono dalla conformità alle condizioni di annullamento dell’Operatore in questione. L’Operatore può addebitare un costo di annullamento. Per qualsiasi domanda sulla modifica o l’annullamento dei Biglietti Passeggero, contattare in primo luogo il servizio di assistenza clienti di Trainline all’indirizzo www.trainline.eu/contact prima di contattare l’Operatore.

10.2. Compensazioni per viaggi ritardati o annullati.

Qualora il servizio per il quale è stata effettuata una prenotazione sia annullato o significativamente perturbato, i Passeggeri Attivi possono avere la possibilità di ottenere un rimborso o una compensazione. Tale possibilità è soggetta alle Condizioni generali di vendita dei rispettivi Operatori.

10.3. Assistenza clienti

Trainline fornisce un’esauriente sezione fai-da-te sul proprio sito web, accessibile al seguente indirizzo: https://faq.trainline.eu

Se gli Utenti non trovano la risposta nella sezione fai-da-te o necessitano di assistenza urgente, le richieste in merito a rimborsi, modifiche del viaggio e mancata consegna del biglietto possono essere presentate attraverso l’indirizzo www.trainline.eu/support o inviate via e-mail all’indirizzo ernycrbcyr@genvayvar.rh. I team di assistenza trattano le richieste nei giorni feriali dalle 09:00 alle 18:00 CET ed esclusivamente via e-mail, ma non possono rispondere immediatamente.

Se necessitano di aiuto urgente mentre si trovano alla stazione, i viaggiatori possono avere la possibilità di chiedere assistenza direttamente all’Operatore.

 11. Responsabilità

La responsabilità complessiva totale di ciascuna parte verso l’altra parte derivante dalle presenti Condizioni generali di vendita o in connessione alle stesse (inclusa la responsabilità per violazioni, mancata prestazione o negligenza), sia essa contrattuale, per illecito civile o altra, sarà limitata a una somma equivalente a:

  1. le spese pagate dall’Azienda nei 12 mesi immediatamente precedenti l’ultimo degli eventi da cui deriva la responsabilità; o
  2. tre volte l’importo della clausola 11(a) per mancata prestazione o violazione delle clausole 16, 17 o 18.

A scanso di ogni dubbio, ai sensi del primo paragrafo della presenta clausola, la responsabilità complessiva totale di una parte verso l’altra parte in conformità alle presenti Condizioni generali di vendita non dovrà eccedere l’importo specificato nel precedente paragrafo (b).

Nessuna parte sarà responsabile verso l’altra in relazione alle presenti Condizioni generali di vendita per mancato guadagno diretto o indiretto, perdita di profitti effettivi o previsti, perdita di volume di affari, perdita di beni, mancato utilizzo, perdita di contratti, perdita di opportunità, avviamento o reputazione, perdita di risparmi previsti, perdita, danno o alterazione di dati, o per perdita o danno indiretto, speciale o conseguente di qualsiasi tipo e in qualunque modo verificatosi in ciascun caso, fosse tale perdita prevedibile o prevista dalle parti e derivante o causata da violazione del contratto, illecito civile (inclusa negligenza), violazione degli obblighi di legge o altro.

Salvo diversa disposizione nelle presenti Condizioni generali di vendita, sono escluse tutte le condizioni, le garanzie e le dichiarazioni, esplicite o implicite, legali o in altro modo relative alla fornitura del Servizio e dei Servizi di prenotazione.

Le parti accettano che le limitazioni ed esclusioni di cui sopra sono ragionevoli rispetto a tutte le circostanze interessate e ai livelli di rischio associati agli obblighi di ciascuna parte ai sensi delle presenti Condizioni generali di vendita.

La presente clausola non limita, né esclude la responsabilità rispetto a: morte o lesioni personali causate da negligenza, frode o altra responsabilità legale o di altro tipo, la quale non possa essere esclusa per legge.

 12. Diritto di recesso

Ai sensi della legislazione vigente, i Biglietti Passeggero non sono soggetti all’applicazione del diritto di recesso.

13. Collegamenti ipertestuali

Il sito web e l’applicazione mobile contengono collegamenti ad altri siti web e applicazioni di terzi. I siti web e le applicazioni collegati non sono controllati da Trainline e questa non è responsabile del contenuto di tali siti web e applicazioni collegati. Trainline fornisce questi collegamenti per comodità e un collegamento non implica che Trainline suggerisca o consigli il sito web collegato in questione, né che Trainline sia affiliato allo stesso.

 14. Proprietà intellettuale

 Trainline detiene tutti i diritti di proprietà intellettuale utilizzati o creati in relazione alla fornitura dei Servizi di prenotazione e di tutti i sistemi e siti web di Trainline (inclusi tutti i contenuti) congiuntamente a tutti i diritti di proprietà intellettuale derivanti in conseguenza della creazione di specifiche interfacce da parte di Trainline.

L’Azienda non può in nessun caso riprodurre, rappresentare, modificare, trasmettere, pubblicare, adattare, su qualsiasi mezzo di comunicazione, con qualsiasi metodo, o utilizzare in qualsiasi modo, in parte o in toto, il sito web e le applicazioni mobili senza previo consenso scritto di Trainline o delle società appartenenti al suo gruppo. L’utilizzo in qualsiasi modo, in parte o in toto del sito web e delle applicazioni mobili in assenza di previo consenso da parte di Trainline, può essere soggetto ad azioni adeguate, in particolare, un’azione per violazione di diritti d’autore.

È vietato l’utilizzo di sistemi automatici o software per l’estrazione delle informazioni dal sito web o dalle applicazioni mobili (inclusi scraping e accesso diretto all’API) in assenza di previo consenso scritto di Trainline.

Nulla di quanto contenuto nelle presenti Condizioni generali di vendita va interpretato come concessione a una parte di diritti di proprietà intellettuale dell’altra parte, fatta eccezione per quanto necessario all’esecuzione delle Condizioni generali di vendita.

 15. Prova

Si conviene espressamente che i dati contenuti nel sistema di Trainline possono essere utilizzati come prova in merito a ordini, richieste e altri fattori relativi all’utilizzo del sito web e delle applicazioni mobili. Tali dati possono essere validamente prodotti, particolarmente in procedimenti legali, come mezzi di prova allo stesso modo di qualsiasi documento scritto.

16. Dati aziendali

Le parti riconoscono e convengono che le disposizioni del piano di protezione dei dati di cui all’indirizzo https://www.thetrainline.com/content//lgl/dataprotectionschedule/t4beucustomerdataprotectionschedule.pdf sono incorporate nelle presenti Condizioni generali di vendita.

L’Azienda è tenuta a (i) garantire che l’Amministratore cliente sia consapevole degli obblighi ai sensi della presente clausola 16 (Dati aziendali) e delle leggi in materia di protezione dei dati e che si conformi ad essi; (ii) garantire che l’Amministratore cliente utilizzi tali informazioni personali esclusivamente nella misura richiesta per la ricezione e l’utilizzo del Servizio da parte dell’Azienda ai sensi delle presenti Condizioni generali di vendita e per nessun altro scopo; (iii) assumersi la responsabilità delle azioni dell’Amministratore cliente in forza dell’utilizzo del Servizio, incluso l’accesso alle informazioni personali degli Utenti e/o dei Passeggeri Attivi e all’utilizzo di tali informazioni; e (iv) garantire che gli Utenti e/o i Passeggeri Attivi siano consapevoli che l’Amministratore cliente (ed eventuali altri Utenti ai quali l’Amministratore cliente abbia concesso diritti di accesso aggiuntivi) avrà accesso alle informazioni personali conservate nell’Account aziendale sul sito web.

17. Ottemperanza

Ciascuna parte è tenuta a ottemperare alle leggi e alle normative vigenti e agli standard applicabili emessi dalle autorità di regolamentazione nel settore ferroviario, e Trainline è tenuta al rispetto del piano anti concussione e corruzione e al piano anti schiavitù di cui all’indirizzo https://www.thetrainline.com/content/lgl/anti-bribery%26corruptionandanti-slavery/trainlineassupplieranti-bribery%26corruptionscheduleandanti-slaveryschedulev1.pdf.

L’Azienda non agirà, con azione od omissione, in alcun modo che metta a rischio il sicuro ed efficiente funzionamento delle rotte ferroviarie o degli autobus o che porti discredito alla reputazione dell’industria ferroviaria o di altri Operatori. L’Azienda non effettuerà prenotazioni speculative, false, fraudolente o simili per treni o autobus (inclusa l’eventualità che si effettui una prenotazione ma non vi sia intenzione di utilizzare il biglietto per il viaggio), né utilizzerà i Canali di prenotazione in modo illecito, illegale o fraudolento.

Trainline si riserva il diritto di sospendere e/o risolvere il Servizio e l’accesso ai Servizi di prenotazione con ragionevole preavviso, qualora Trainline ritenga in modo ragionevole che l’Azienda si trovi o possa trovarsi in violazione della presente clausola 17, fatti salvi altri eventuali diritti di cui Trainline gode ai sensi del presente contratto con l’Azienda o a norma di legge.

 18. Riservatezza

Le parti mantengono la riservatezza e si astengono dalla divulgazione di informazioni riservate o proprietarie (inclusi i dati personali) dell’altra parte fornite ai sensi delle presenti Condizioni generali di vendita. Le parti si adoperano affinché i dipendenti, inclusi gli Amministratori cliente, gli Utenti e i Passeggeri Attivi, i quali abbiano ricevuto informazioni riservate, siano vincolati da obblighi sostanzialmente simili in merito alla riservatezza delle informazioni.

Per una parte non costituisce violazione la divulgazione di informazioni riservate: a consulenti legali o altri consulenti professionali; a dipendenti, Utenti o Passeggeri Attivi se necessario all’applicazione delle Condizioni generali di vendita; se imposto per legge o richiesto da un’autorità legislativa (ma esclusivamente in misura necessaria all’ottemperanza); che siano di pubblico dominio al momento della divulgazione per motivi non dipendenti dalla parte divulgatrice; o previo consenso dell’altra parte.

19. Subappalto

Trainline è autorizzata, senza necessità di previo consenso dell’Azienda, ad assegnare, novare, subappaltare o cedere alcuni o tutti i propri diritti e/o obblighi ai sensi delle presenti Condizioni generali di vendita a una società affiliata TL o a individui che acquistino sostanzialmente l’intera attività relativa ai Servizi. Trainline mantiene la responsabilità nei confronti dell’Azienda per le azioni o omissioni delle società affiliate TL.

20. Normativa vigente

Le presenti Condizioni generali di vendita e l’utilizzo del Servizio sono disciplinati dalla legislazione francese.

Tutte le controversie eventualmente derivanti dall’utilizzo del Servizio sono soggette a previa conciliazione fra Trainline e l’Azienda. Le controversie non risolvibili in questo modo saranno soggette alla giurisdizione del Tribunale di Commercio di Parigi.

Allegato 1: Definizioni:

Account: assume il significato di cui nella clausola 2.

Passeggero Attivo: indica un passeggero destinatario di un Biglietto Passeggero acquistato tramite i Servizi di prenotazione nel corso del mese precedente.

Servizi di prenotazione: indica il sito web o l’applicazione di Trainline utilizzati dall’Azienda per l’accesso, la ricerca e la prenotazione dei Biglietti Passeggero.

Amministratore cliente: indica l’Utente o gli Utenti a cui sono stati attribuiti i maggiori diritti di amministrazione dell’Account, inclusa la facoltà di invitare gli Utenti a iscriversi all’Account, disabilitare gli Utenti, assegnare o modificare i Ruoli utente e trasferire i diritti di Amministratore Cliente ad altri Utenti.

Azienda: indica il cliente aziendale che ottiene i Servizi di prenotazione per conto dell’azienda e dei suoi dipendenti e non a scopo di vendita a terzi.

Operatori: assume il significato di cui nella clausola 6.1.

Opzione: assume il significato di cui nella clausola 2.

Entità: indica un gruppo categorizzato di Utenti all’interno dell’Azienda, creato al momento della registrazione dell’Account o successivamente, al quale si applicano le stesse impostazioni gestite dall’Amministratore cliente e/o dall’assistenza di Trainline. A scanso di ogni dubbio, un’Entità costituisce una parte dell’Azienda e non include società ad essa affiliate.

Biglietto Passeggero: indica un biglietto per viaggio in treno o autobus, determinato dalla tipologia di biglietto ed emesso ai sensi delle Condizioni generali di vendita dell’Operatore interessato.

Servizi dell’Opzione Premium: indica gli elementi del Servizio disponibili con l’abbonamento all’Opzione Premium, descritto nel sito web.

Servizio: indica il servizio di viaggio in treno o autobus noto come Trainline for Business (e, a scanso di ogni dubbio, include i Servizi di prenotazione ed eventuali servizi aggiuntivi offerti all’Azienda).

Servizi dell’Opzione Standard: indica gli elementi del Servizio disponibili con la l’abbonamento all’Opzione Standard, descritta nel sito web.

Costo di abbonamento: assume il significato di cui nella clausola 2.

Affiliata TL: indica Trainline.com Limited e qualsiasi società che controlla Trainline.com Limited e Trainline SAS (una “Società controllante comune”) e le eventuali controllate di tale Società controllante comune (a esclusione delle società controllanti la Società controllante comune).

Ruoli utente: indica la serie di diritti assegnabili dall’Amministratore cliente a un Utente, i quali consentono a quell’Utente di prenotare ed effettuare pagamenti per i propri Biglietti Passeggero o per i biglietti di Passeggeri Attivi all’interno dell’Organizzazione.

Utenti: indica i colleghi e i dipendenti dell’Azienda che utilizzano i servizi, secondo la definizione della clausola 2.

Sito web: indica il sito web di Trainline for Business all’indirizzo https://www.trainline.eu/business (URL e contenuto aggiornati di volta in volta).